Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

Mondo

Iraq: corrente sciita di Sadr rifiuta di partecipare al governo

Due giorni dopo la designazione di al Sudani a premier

Di Redazione |

BAGHDAD, 15 OTT – Il movimento del leader sciita Moqtada Sadr ha annunciato oggi il suo rifiuto a partecipare al nuovo governo iracheno, due giorni dopo la nomina a primo ministro di Mohammed Shia al-Sudani, per formare un nuovo esecutivo e porre fine allo stallo politico che dura da oltre un anno. “Affermiamo il nostro rifiuto categorico a partecipare (…) a una squadra di governo guidata dall’attuale primo Ministro designato”, ha scritto in un comunicato stampa Mohamed Saleh al-Iraki, amico di Moqtada Sadr.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: