Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Autorità locali, fino a mille corpi fossa comune Mariupol

Immagini satellitari mostrano uno scavo di 45 metri per 25

Di Redazione

ROMA, 23 APR - Circa 1.000 civili potrebbero essere sepolti in una fossa comune alla periferia di Mariupol, nel villaggio di Vynohradne. Lo ha affermato il servizio stampa del consiglio comunale di Mariupol su Telegram, riferisce Ukrinform. "Le immagini satellitari scattate da Planet il 20 aprile mostrano una fossa comune lunga 45 metri e larga 25. Almeno 1.000 residenti di Mariupol uccisi dai fascisti russi possono essere sepolti qui", si legge nella nota. Secondo il sindaco di Mariupol, Vadym Boichenko, verranno trovati altri siti di questo tipo e le aree si espanderanno, perché il numero delle persone uccise in città si misura in decine di migliaia. "Questo è il più grande genocidio in Europa dall'Olocausto. Almeno 15.000 anziani e persone con malattie croniche possono morire a Mariupol. C'è una catastrofica carenza di acqua potabile, cibo e medicine nella città assediata. Gli occupanti sono indifferenti ai residenti di Mariupol. Ecco perché stiamo implorando il mondo di salvare la nostra gente. La città deve essere finalmente evacuata. Immediatamente", ha detto Boichenko.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA