Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

agenzia

Primo parziale ok dei deputati alla legge omnibus di Milei

Il presidente celebra il risultato, le sinistre protestano

Di Redazione |

BUENOS AIRES, 02 FEB – Il disegno di legge omnibus del governo del presidente argentino Javier Milei ha ottenuto un primo parziale via libera, sul testo in generale, alla camera dei Deputati, con un totale di 144 voti favorevoli e 109 contrari, dopo tre giorni di discussioni estenuanti e una maratona negoziale che ha ridimensionato l’imponente progetto, partito con oltre 600 articoli, ed ora pressoché dimezzato. A partire da martedì la bozza passa all’analisi punto per punto, per ottenere il via libera finale dai Deputati, e l’invio al Senato. Il testo aveva bisogno di 129 voti a sostegno per avanzare nel suo iter parlamentare. Milei, in una nota ha celebrato il primo passo avanti al Congresso. In una nota emessa sul profilo X della presidenza, il capo di Stato ha ringraziato l’appoggio dei blocchi dialoganti dell’opposizione che hanno sostenuto l’iniziativa, ed ha chiesto di fare altrettanto nei prossimi giorni. “La storia ricorderà con onore tutti quelli che hanno compreso il contesto storico ed hanno scelto di chiudere con i privilegi della casta e della repubblica corporativa, a favore del popolo, che è stato impoverito e affamato per anni dalla classe politica”, si legge nel comunicato. I militanti delle sinistre – che in aula hanno votato in blocco contro il progetto – sono invece arrivati numerosi davanti al Congresso, per contestare il risultato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: