Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

agenzia

Scoperto ‘sito minoico unico’ nell’isola greca di Creta

Durante lavori per aeroporto. Edificio circolare forse religioso

Di Redazione |

ATENE, 11 GIU – Durante i lavori per la costruzione di un nuovo aeroporto nell’isola greca di Creta è stato rinvenuto un monumento circolare che si ritiene risalga alla civiltà minoica, dell’età del bronzo. “Si tratta di un ritrovamento unico e di grande interesse”, ha spiegato la ministra della Cultura Lina Mendoni, riporta Kathimerini. Il sito è stato rinvenuto sulla sommità della collina di Papoura a nord-ovest della città di Kasteli, dove sono in corso i lavori per un nuovo aeroporto internazionale. A circa 494 metri di altezza, sul luogo dove doveva essere installato il sistema radar dell’aeroporto, è stato rinvenuto un edificio circolare in pietra, del diametro di circa 48 metri e con una superficie di circa 1.800 metri quadrati, che si sviluppa in otto anelli. Il sito, probabilmente utilizzato per rituali religiosi, sarebbe stato attivo più di 3.700 anni fa. A seguito della scoperta la ministra della Cultura ha partecipato a una riunione per riorganizzare il cantiere, in modo che i lavori in corso possano continuare senza compromettere il sito e impedire agli archeologi di studiarlo. “Le soluzioni ci sono affinché lo scavo archeologico possa essere completato e il monumento tutelato”, ha spiegato Mendoni. La civiltà minoica risale all’età del bronzo ed è sorta sull’isola di Creta approssimativamente dal 2700 a.C. al 1400 a.C.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: