Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

agenzia

Tunisia: tensioni tra abitanti e migranti vicino a Sfax

Situazione insostenibile, secondo un attivista società civile

Di Redazione |

TUNISI, 21 SET – Tensioni tra residenti dei comuni di Jebeniana ed El Amra, nei pressi di Sfax, e migranti subsahariani sono state registrate ieri sera. Lo riportano diversi media tunisini, tra cui radio Ifm che ha raccolto la testimonianza di un attivista della società civile, Foued Lahouel, secondo il quale gli scontri sarebbero scoppiati dopo che i migranti avrebbero trattenuto un residente. L’attivista ha spiegato alla radio, che la vicenda è stata poi risolta con l’intervento della polizia, ma che la situazione è ormai insostenibile nella regione che, secondo lui, ospita quasi diecimila migranti subsahariani. La stessa fonte ha aggiunto che le autorità hanno spostato un nuovo gruppo di migranti sub-sahariani dal centro della città di Sfax a Jebeniana ed El Amra, a una trentina di chilometri dalla capitale del governatorato. L’attivista ha infine deplorato la decisione di spostare i migranti in una zona dove non ci sono infrastrutture per accoglierli. Secondo il suo racconto i migranti sono arrivati ;;due giorni fa a bordo di diversi autobus e sono stati abbandonati a se stessi, senza alcun aiuto. “Ce ne sono troppi per le capacità della regione e la situazione rischia di peggiorare”, ha osservato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: