Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Palermo

Giornalista Rai aggredita a Palermo durante protesta ristoratori

Di Redazione |

Palermo – «L’azienda condanna con forza l’aggressione subita dalla giornalista del TgR Rai, Raffaella Cosentino, insieme all’operatore, impegnati a Palermo nella realizzazione di un servizio sulla manifestazione dei commercianti contro le misure regionali per contenere i contagi della pandemia, ed esprime loro solidarietà e vicinanza. L’azienda considera l’aggressione subita un atto gravissimo, inaccettabile e intollerabile». Lo spiega Viale Mazzini in una nota.

«Insultati e minacciati per aver fatto il loro lavoro, ovvero raccontare la protesta dei ristoratori di Palermo. Il Coordinamento Usigrai dei CdR della TgR Rai esprime solidarietà e vicinanza alla collega e all’operatore che era con lei, aggrediti da tre uomini che, al termine della manifestazione, si sono avvicinati – senza indossare la mascherina – urlando frasi irripetibili, tanto che giornalista e operatore sono stati costretti ad allontanarsi. Un episodio gravissimo, ulteriormente aggravato dal fatto che nessuno dei numerosi presenti sia intervenuto per difendere la collega. Che nessuno pensi di poter intimorire o peggio aggredire – peraltro con motivazioni pretestuose, come l’accusa di fare di fare terrorismo sul Coronavirus – gli operatori dell’informazione. Chiediamo alla Ministra dell’Interno Lamorgese che dia precise disposizioni ai Prefetti affinché sia garantita la sicurezza di giornalisti, telecineoperatori e fotografi». COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA