Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Politica

Il sondaggista: «In Sicilia per il Carroccio resta la percezione “nordista”»

Di Redazione |

CATANIA – «Nel raffronto tra il dato nazionale e quello della circoscrizione Isole si evidenzia la tenuta del Movimento 5Stelle rispetto al resto del Paese: in Sicilia e Sardegna rimane ancora la rima forza». Così Salvo Panarello, direttore di “Keix Data for Knowledge”, che attraverso la divisione “Marketing in Politica” ha realizzato il sondaggio che pubblichiamo in questa pagina.

La rilevazione a livello nazionale conferma che «la Lega oggi è il primo partito in Italia con una forte crescita rispetto alle Politiche e un vero e proprio boom se si guarda alle Europee di cinque anni fa». Secondo il direttore di “Keix” «cresce il consenso di Salvini in Sicilia, in proporzione più che in altre parti d’Italia, ma il gap con il M5S rimane ancora ampio. La Lega nel Meridione d’Italia, nonostante abbia perso la connotazione “nordista” ne sconta ancora il retaggio nel percepito dei siciliani». E perché gli alleati-nemici grillini avrebbero un consenso pari al doppio? «Il Movimento 5 Stelle – secondo Panarello – beneficia dell’introduzione del reddito di cittadinanza in un’area nella quale il ritardo economico e occupazionale rimane marcato rispetto al resto del Paese. I cinquestelle reggono nelle Isole, ma complessivamente anche il Sud».

E molti dei consensi della Lega, nelle Isole e in Sicilia «vengono drenata da Forza Italia», con un dato quasi il doppio della media nazionale: «L’elettorato siciliano di centrodestra resta ancora molto legato al partito tradizionalmente alla guida della coalizione, al netto di una crescita fortissima della leadership di Salvini, ma dà credito anche all’esperimento di Giorgia Meloni con Fratelli d’Italia, ben oltre la soglia di sbarramento».

Ma per “Keix” «cresce anche il Pd sotto la spinta del cambio di leadership e di un nuovo progetto politico». La cosa «evidente, su base nazionale, è il sorpasso del partito di Nicola Zingaretti sul M5S, che per noi è ancor più marcato rispetto ad altre rilevazioni». Anche nelle Isole i dem «sono in netta ripresa e il posizionamento di secondo partito in Sicilia lo dimostra».COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati