Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Politica

Sicilia, prorogati i commissari straordinari delle ex Province

Di Redazione |

PALERMO – Prorogato l’incarico dei commissari straordinari ai vertici delle ex province siciliane. I provvedimenti sono stati firmati dal presidente della Regione Nello Musumeci, su proposta dell’assessore alle Autonomie locali Marco Zambuto.

A Palermo, Catania e Messina, i commissari hanno i poteri del Consiglio metropolitano, visto che le funzioni di sindaco metropolitano e di presidente della Conferenza della Città metropolitana sono esercitati dai sindaci dei tre capoluoghi.

Nelle altre sei province, invece, sostituiscono i presidenti dei Liberi Consorzi comunali.

I commissari resteranno in carica non oltre il 30 aprile, visto che il prossimo 28 marzo si terranno le elezioni (di secondo livello), così come deciso dal governo Musumeci nel corso dell’ultima seduta della giunta. Per le Città metropolitane restano Salvatore Currao (Palermo), Francesca Paola Gargano (Catania) e Santi Trovato (Messina). Nei sei Liberi Consorzi, invece, ci sono: Alberto Di Pisa (Agrigento), Duilio Alongi (Caltanissetta), Girolamo Fazio (Enna), Salvatore Piazza (Ragusa), Domenico Percolla (Siracusa) e Raimondo Cerami (Trapani).COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA