Notizie Locali


SEZIONI
°

Il delitto di scicli

La festa tra “amici” e il portafogli con 5 mila euro: a una svolta le indagini sulla morte di Peppe Ottaviano

IL giallo di Scicli vicino ad una soluzione

Di Franco Portelli |

Le indagini relative all’omicidio di Peppe Ottaviano, il quarantenne tragicamente trovato morto nel suo appartamento in via Manenti, hanno raggiunto un punto di svolta che potrebbe essere decisivo. Dopo intense giornate trascorse a setacciare indizi e a interrogare potenziali testimoni, le forze dell’ordine si avvicinano a momenti critici che potrebbero portare alla risoluzione del caso. I carabinieri, meticolosi nel ricostruire gli ultimi momenti della vita di Ottaviano, hanno esaminato con cura il contenuto del suo telefonino e sentito una serie di amici e parenti. Dalle testimonianze emerse, è stato confermato che sabato sera Ottaviano aveva invitato alcuni amici a casa sua per una serata che prevedeva il consumo di birre e sigarette.

La festa ha preso una piega tragica

Tuttavia, quel che sembrava un innocuo incontro tra amici potrebbe aver preso una direzione drammaticamente diversa, culminando in una lite furiosa e violenta. Non si esclude che Ottaviano possa essere stato vittima di un brutale assassinio. Un altro particolare non è passato inosservato. All’interno dell’abitazione, inaspettatamente, è stato scoperto un portafoglio che conteneva cinquemila euro, una quantità notevole di denaro che, per ragioni ancora oscure, non è stata portata via. Questo particolare aggiunge un ulteriore strato di mistero alla complessa trama di eventi. Si stanno inoltre approfondendo gli ultimi contatti di Ottaviano, rivelati dal suo telefono cellulare. Presente all’incontro pare anche una donna. Corrono voci che le autorità siano sul punto di emettere un mandato di arresto, indicando così che il caso potrebbe presto chiudersi.

La cautela degli investigatori

Questa possibilità genera una tensione palpabile e un’attesa febbrile tra i membri della comunità, ansiosi di vedere giustizia fatta. Gli investigatori procedono con cautela ma si mostrano cautamente ottimisti riguardo all’esito delle indagini, anticipando che i prossimi sviluppi potrebbero fornire le risposte tanto attese. Se confermate, queste novità potrebbero finalmente chiarire le circostanze di un delitto che ha profondamente turbato e scosso il tranquillo tessuto sociale di Scicli, restituendo un senso di pace e sicurezza alla comunità locale.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: