Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

salute

Coronavirus: Vella, ‘997 studi aperti, su vaccino troppo ottimismo’

Di Redazione |

Roma, 20 apr. (Adnkronos Salute) – “Oggi ci sono 997 studi aperti sul coronavirus, fra terapie e farmaci antivirali. Quindi c’è un grande lavoro per trovare un farmaco specifico. Mentre i tanti vaccini in sviluppo temo non arriveranno così presto, forse per la prossima stagione. Ma mi sembra ci sia forse troppo ottimismo. E poi c’è un problema gigantesco sulla produzione dei vaccini, perché serviranno milioni e milioni di dosi, per i Paesi ricchi e quelli poveri. Credo invece che occorrerà vaccinare il maggior numero di persone, anche i bambini, contro l’influenza”. Lo ha affermato Stefano Vella, infettivologo e docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, nel suo intervento al webinar ‘Emergenza Covid-19: comunicazione e informazione ai tempi del coronavirus tra infodemia e fake news’, promosso da Rarelab, società editrice della testata giornalistica Osservatorio Malattie Rare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA