Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

Energia e Ambiente

L’efficienza energetica dal dire al fare: Onda Più e la sua mission per la Sicilia

Lo smart metering come driver per consumi più consapevoli e sostenibili a partire dal quotidiano

Di Redazione |

Negli ultimi anni l’energia è diventata sempre più centrale nel dibattito pubblico e nella quotidianità domestica degli utenti: il caro bollette è stato, infatti, un tema entrato a gamba tesa nelle case degli italiani, complice lo scenario energetico frammentato e fluttuante.

Alcune ricerche* hanno evidenziato persino che “in Europa il caro energia potrebbe aver causato più vittime del Covid”. Rispetto allo scorso inverno, l’energia elettrica ha subito un rincaro del 70% a causa di quei fattori che tutti gli italiani hanno imparato a conoscere: la guerra in Ucraina e la crisi internazionale che ha sconvolto gli equilibri in Occidente.

La “tempesta” del caro energia al momento sembra essere passata, con un mercato elettrico in fase di assestamento che non ha, tuttavia, reso meno necessaria l’efficienza energetica a partire dal quotidiano.

Anche l’attenzione dei consumatori riguardo le tematiche green è notevolmente aumentata, così come è cresciuta la consapevolezza dell’impatto che lo stile di vita energetico di ciascuno ha sull’ecosistema.

L’energia si inserisce nella delicata ricerca di un equilibrio tra questa consapevolezza e l’incertezza dell’attualità, influenzata dalle continue fluttuazioni del mercato e, soprattutto, dagli smottamenti internazionali e non solo.

Ed è in questo contesto, così complesso e mutevole, che Onda Più, fornitore siciliano di energia elettrica, si pone come bussola per gli utenti in balia di paradigmi incerti e lo fa attraverso un percorso di “educazione energetica”, per citare il suo CEO Luigi Martines, che passi da strumenti utili e facili da utilizzare.

L’energia oggi può essere considerata a tutti gli effetti una commodity, per questo sta all’utente la scelta di gestire i propri consumi, per essere più consapevole e attento.

Il compito di chi fornisce energia è quello di supportare i consumatori con gli strumenti e le tecnologie giuste perché possano capire in che direzione andare e che tipo di utente essere.

Efficienza energetica a portata di app

Onda Più, da sempre pioniere dello smart metering, ha elaborato le sue soluzioni a partire da una semplice domanda: perché non utilizzare la tecnologia per l’efficienza energetica tutelando consumatori e pianeta?

Se il diario energetico dei consumi è la guida, lo smart meter Effi100 di Onda Più è una bussola “a portata di app” che aiuta gli utenti a orientarsi nella quotidianità, tenendo traccia dei movimenti energetici in tempo reale.

L’efficienza energetica passa, infatti, inevitabilmente da consumi più consapevoli, oltre che dal contributo delle rinnovabili: non c’è efficienza senza consapevolezza.

Per gli utenti, conoscere l’impatto di ciascuno dei propri elettrodomestici è un vantaggio in una fase in cui la bolletta è diventata lo spauracchio per molti.

Conoscere la risposta a queste domande è il primo passo – semplice, ma non scontato – per diventare consumatori migliori: scoprire quanto consuma effettivamente un elettrodomestico significa essere più consapevoli ed evitare sprechi di energia che pesano sulla bolletta e sul futuro del nostro pianeta.

In questo senso lo smart metering diventa un utile alleato, un educatore energetico che offre la possibilità di ridurre le attività energivore e di tagliare i kWh in bolletta, portando l’efficienza energetica nelle abitazioni siciliane.

* The Economist

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: