Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

Sport

La Fiorentina gioca a tennis in amichevole, 6-1 al Lugano

Castrovilli torna dopo 8 mesi e segna: "Un pensiero per Vialli"

Di Redazione |

FIRENZE, 21 DIC – La Fiorentina ha chiuso l’ultima amichevole del 2022 con una goleada (6-1 al Lugano), ma soprattutto ritrovando Gaetano Castrovilli, tornato in campo questa sera dopo 8 mesi di stop per il gravissimo infortunio al ginocchio sinistro riportato nella sfida di campionato contro il Venezia. Il numero 10 viola è entrato a 15′ dal termine al posto di Amatucci, giovane centrocampista (classe 2004), protagonista di una buona prestazione, e, proprio all’ultimo minuto, ha trovato il gol con un tiro morbido deviato da Maccoppi. Il giocatore, visibilmente commosso, è stato sommerso dagli abbracci dei compagni e dagli applausi del migliaio di spettatori presenti. Un rientro atteso a lungo da Castrovilli e importante per la Fiorentina che, per la seconda parte della stagione, dovrà liberare un posto nella lista dei 25 per fargli spazio. “E’ stata un’emozione unica, mi è scesa pure qualche lacrima – ha raccontato il numero 10 dei viola – sono molto contento, è stato un percorso lungo che finalmente ha avuto fine. Ma già all’indomani dell’infortunio non mi sono mai abbattuto, grazie anche al supporto di mia moglie e della mia famiglia”. Poi, ha aggiunto: “Voglio dedicare un pensiero a Gianluca Vialli, siamo tutti al suo fianco”. Imbattuti nelle sette amichevoli disputate in queste settimane (sei vittorie e un pareggio), i viola sono passati nei primi 15′ con Duncan e Ikoné, poi gli svizzeri hanno accorciato con Amoura, prima di restare in 10 per l’espulsione dell’ex juventino Macek (intervento da dietro su Dodo). Nella ripresa è andato a segno due volte Barak, seguito da Milenkovic e quindi dall’attesissimo Castrovilli con il Lugano, senza più cambi, ridotto in 9 negli ultimi 3′ per l’infortunio alla caviglia del neoentrato Durrer. Nel tabellino dei marcatori non ha scritto il proprio nome Jovic. Il nazionale serbo, schierato per la prima volta titolare dal rientro dalle vacanze post Mondiale e sostituito nella ripresa, ha avuto una chance; l’altro centravanti Cabral è rimasto in panchina. La Fiorentina riprenderà la preparazione il 27 dicembre, dopo qualche giorno di riposo: prossima amichevole il 30 al Franchi contro la Primavera.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA