Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

Sport

Play off per la B, il Catania a Siena per inseguire il sogno

Di Giovanni Finocchiaro |

Catania. A Siena con il 3-5-2 molto variabile. Il Catania ha già deciso le mosse da mettere in atto contro i bianconeri nel confronto di domani sera (20,45, diretta su Raisport) che è la prima delle due sfide di semifinale. Domenica, al ritorno, si deciderà chi tra toscani ed etnei, staccherà il biglietto per la finalissima di Pescara, datata 16 giugno.

Lucarelli alla vigilia del match non ha parlato, ma ha continuato a lavorare in funzione Siena. Potrebbe cambiare per ragioni tattiche alcuni degli uomini. Per esempio Aya, che è anche diffidato, con Tedeschi, e uno tra Lodi e Rizzo a a vantaggio di Mazzarani che potrebbe giocare in mediana accanto a Biagianti, colosso centrale della mediana.

Il divieto imposto ai tifosi residenti in Sicilia (è previsto un maxischermo in piazza Università) limiterà l’esodo rossazzurro verso lo stadio Franchi. Fino a ieri sera erano stati venditi 100 tagliandi per il settore ospiti, ma altri arriveranno a ridosso della partita da ogni parte del nord e del centro Italia. Sono in partenza comitive da Bologna, Bolzano, Udine, Treviso, Verona così come è successo a Salò.

Il Siena proporrà il 4-3-1-2 con Guberti dietro le punte: sicuro titolare al centro dell’attacco Marotta, 11 gol in campionato, elemento tra i più pericolosi tra i bianconeri.

Il sindaco Enzo Bianco ha reso noto che mercoledì sera a partire dalle 20,45 la partita sarà trasmessa su un maxischermo allestito in piazza Università.

Approfondimenti sul giornale in edicola: dedichiamo due pagine alla presentazione del confronto di Siena.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: