Notizie locali

Archivio

Coronavirus: deficit verso 10,4% e debito record, 'rush finale' sul Def/Adnkronos (2)

Di Redazione

(Adnkronos) - Stime al centro del tavolo che deve ancora essere convocato, dopo i ripetuti slittamenti del Cdm, in ultimo stamane. Dopo il Cura Italia e il dl Liquidità, si attende ora il terzo e più 'costoso' decreto economico del governo, si punta a chiudere entro settimana prossima, anche se i soldi per l'economia in affanno, a cause delle lungaggini, arriveranno solo a maggio. Il provvedimento prevede appunto 55 miliardi di risorse in deficit e 30 mld di stanziamenti per le garanzie alle imprese avviate nel decreto Liquidità da reperire con l'emissione di titoli. In cantiere anche 50 miliardi per Cassa depositi e prestiti, per ricapitalizzare le società pubbliche e proteggerle dal rischio di agguati stranieri.

Pubblicità

Sul fronte della distribuzione delle risorse, a quanto apprende l'Adnkronos, dovrebbe ammontare a 10 miliardi il ristoro per le imprese, dei quali 8 miliardi sotto forma di indennità a fondo perduto e 2 miliardi per bollette e affitti; agli Enti locali andrebbero 6,1 miliardi; a Sanità e Protezione civile 4 complessivamente. L'indennità per colf e badanti dovrebbe variare tra i 200 e i 400 euro al mese in base all'attività svolta, se part-time o full time, mentre l'assegno per il reddito di emergenza oscillerebbe tra 500 e gli 800 euro a seconda del quoziente familiare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: