Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

agenzia

Banche: Gasparri, ‘varare norme a tutela piccoli istituti territorio’

Di Redazione |

Roma, 27 ago. “Realismo, serietà e concretezza caratterizzano la linea politica di Forza Italia, espressa in maniera molto chiara oggi in un’ampia intervista del nostro Segretario Antonio Tajani. È giusto chiedere alle banche un contributo di solidarietà in un momento delicato per l’economia. Ma bisogna farlo senza mettere a repentaglio le risorse dei risparmiatori e senza creare difficoltà nell’acquisto di titoli pubblici da parte dei istituti di credito. Per questo Forza Italia chiede, che, nel confermare la misura, siano varate delle norme che tutelino le piccole banche del territorio, in particolare le popolari e le realtà cooperative, che non possono essere trattate come grandi gruppi internazionali”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri, responsabile nazionale Enti Locali di Forza Italia.

“C’è poi da chiarire in altri aspetti questa normativa per garantire un introito certo ed evitare uno squilibrio che renderebbe il bilancio finale assai magro, se non addirittura negativo. C’è poi da rilanciare una politica di privatizzazioni che, salvaguardando gli interessi strategici nazionali, si concentri su alcuni servizi, relativi alla portualità, ai rifiuti e ai trasporti. Non si tratta di fare cessioni strategiche. Ma di migliorare la qualità delle prestazioni. Già anni fa noi, con una legge di riforma sui servizi pubblici locali, indicammo una strada che fu purtroppo sabotata da grillini e sinistre. È evidente che alcune realtà devono rimanere demaniali o che l’acqua resti di proprietà pubblica. Ma la gestione dei servizi, con il concorso di privati, potrebbe garantire maggiore efficienza e vantaggi per i consumatori e per i bilanci delle aziende. Anche con minori dispersioni nel settore idrico. Tajani ha indicato una linea chiara. Che noi seguiremo con determinazione in occasione della discussione della manovra economica. Ritenendo, per esempio, irrinunciabile ed indiscutibile l’aumento delle pensioni minime. Questa politica, in difesa dei poveri e delle fasce più deboli della popolazione, resta prioritaria per Forza Italia”, conclude.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: