Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

agenzia

Borsa: Europa conferma il rialzo con Wall Street, Milano +0,15%

Lo spread risale a 148,5 punti, pesa l'incertezza sui tassi

Di Redazione |

MILANO, 03 APR – Confermano il rialzo i principali listini europei con gli indici Usa territorio positivo. Sullo sfondo c’è la questione dei tassi nel giorno in cui prende nuovamente la parola il presidente della Fed Jerome Powell, dopo aver ventilato venerdì scorso uno slittamento dei tagli previsti inizialmente in estate. Diverse potrebbero essere invece le scelte della Bce alla luce di dati macro più convincenti rispetto a quelli Usa, con l’inflazione in calo del 2,4% nell’Eurozona in marzo. La migliore in Europa è Madrid (+0,6%), seguita da Francoforte (+0,31%), Parigi (+0,22%) e Milano (+0,15%), mentre Londra (-0,12%) si conferma in calo. Risale a 148,5 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in crescita di 7,4 punti al 3,9% e quello tedesco di 2,9 punti al 2,42%. In calo il dollaro a 0,92 euro, stabile invece a 0,79 sterline. Il rialzo del greggio (Wti +0,62% a 85,69 dollari al barile) sostiene i petroliferi TotalEnergies (+0,76%), Shell ed Eni (+0,63% entrambe). Nel campo delle infrastrutture per l’energia salgono Tenaris (+1,42%) e Subsea7 (+0,9%), più cauta invece Saipem (+0,35%). Acquisti sui bancari Fineco (+5,4%), spinta dagli analisti di JpMorgan, Commerzbamnk (+4,69%), Sabadell (+3,85%), Bper (+2,33%), Banco Bpm (+2,12%), NatWrest (+1,83%), Bnp (+1,8%), Bps (+1,78%), Intesa (+1,46%), Unicredit (+1,37%) ed Mps (+0,87%). Deboli gli automobilistici Volvo (-3,54%), Stellantis (-2,57%) e Ferrari (-1,3%), all’indomani dei dati sulle vendite di auto. In controtendenza Bmw (+3,7%), Porsche (+3%) e Volkswagen (+2,04%)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: