Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

agenzia

Conti pubblici: Picierno (Pd), ‘stime Ue smentiscono Def, servirà manovra correttiva’

Di Redazione |

Roma, 15 mag. “Le ultime stime della Commissione Ue smentiscono seccamente le previsioni tracciate dal governo di Giorgia Meloni e contenute nel Documento di economia e finanza (Def): da Bruxelles si prevede un deficit pari al 4,5% nel 2025, mentre dagli uffici di Giorgetti era stato indicato il 3,7%. Siamo davanti l’ennesimo caso di propaganda becera, alterazione dei numeri e distorsione della realtà prodotte da questo esecutivo. La credibilità internazionale dell’Italia è ai minimi termini, l’economia piange mentre la premier cerca di vendere ai cittadini la favola di un Paese in ripresa. In tutto questo, servirà una manovra correttiva lacrime e sangue che comporterà nuovi sacrifici per imprese e lavoratori. Hanno rinviato il problema solo per esigenze elettorali in vista del voto di giugno. Ma i nodi vengono al pettine”. Così la vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno (Pd).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: