Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Ultimi aggiornamenti

Giappone: un tonno venduto a 257mila euro alla prima asta

Più del doppio dell'anno scorso, ma lontano da record 2019

Di Redazione |

TOKYO, 05 GEN – Segnali di ottimismo dalla tradizionale asta di inizio anno al mercato del pesce di Tokyo, dove il miglior esemplare di tonno pinna blu è stato acquistato per poco più di 36 milioni di yen, equivalenti a 257.000 euro, oltre il doppio della valutazione del gennaio 2022. Il pesce da 212 chilogrammi, catturato al largo del porto di Oma, nella prefettura settentrionale di Aomori, supera la quotazione di 16,8 milioni di yen dell’anno scorso, un segnale, secondo gli operatori, che prelude a una ripresa dei consumi dopo l’emergenza sanitaria causata dalla pandemia da Covid-19. Il presidente del conglomerato alimentare Yamayuki, e il responsabile della compagnia che gestisce le catene Sushi Ginza Onodera, vincitori a pari merito con la maggiore offerta, hanno espresso soddisfazione, auspicando un miglioramento graduale della domanda durante la stagione per l’intero settore. Il risultato odierno è tuttavia lontano dal record fatto segnare all’asta del 2019, la prima nel nuovo mercato del pesce di Toyosu, dopo il trasferimento da Tsukiji, a est di Tokyo, durante il quale un tonno di 278 chilogrammi venne battuto per 333,6 milioni di yen, pari a 2,36 milioni di euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: