Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Ultimi aggiornamenti

Truist presenta i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno 2022

Di Redazione |

Quarto trimestre 2022: utili GAAP pari a 1,6 miliardi di USD, o EPS diluito 1,20 USD

Quarto trimestre 2022: utili rettificati pari a 1,7 miliardi di USD, o EPS diluito 1,30 USD

I risultati riflettono la forte performance del PPNR per effetto della forte crescita dei prestiti e dell’espansione del NIM

Il capitale, la liquidità e la qualità del credito rimangono punti di forza

CHARLOTTE, Carolina del Nord, Stati Uniti, 23 gennaio 2023 /PRNewswire/ — Truist Financial Corporation (NYSE: TFC) ha presentato oggi i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno 2022.

L’utile netto disponibile per gli azionisti ordinari di 1,6 miliardi di USD è sceso del 5,6% rispetto al quarto trimestre del 2021. L’EPS diluito per azione ordinaria è stato di 1,20 USD, anche in questo caso un aumento del 6,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I risultati del quarto trimestre hanno prodotto una redditività media delle attività (ROA) su base annua dell’1,21%, un rendimento medio del capitale azionario ordinario (ROCE) su base annua dell’11,7% e un rendimento del capitale azionario ordinario tangibile (ROTCE) su base annua del 27,6%.

L’utile netto rettificato disponibile per gli azionisti ordinari ammonta a 1,7 miliardi di USD, pari a un EPS diluito di 1,30 USD, esclusi gli oneri di ristrutturazione e quelli relativi alla fusione pari a 114 milioni di USD (87 milioni di USD al netto delle imposte) e le spese incrementative di esercizio connesse alla fusione pari a 56 milioni di USD (43 milioni di USD al netto delle imposte). I risultati rettificati hanno fatto registrare un ROA dell’1,30% su base annua, un ROCE del 12,6% su base annua e un ROTCE del 29,6% su base annua.

Per l’intero anno 2022, l’utile netto attribuibile agli azionisti ordinari è stato di 5,9 miliardi di USD rispetto ai 6,0 miliardi di USD del 2021. Sempre per il 2022, l’EPS diluito è stato pari a 4,43 USD, rispetto ai 4,47 USD del 2021. I risultati per il 2022 hanno prodotto un ROA dell’1,15%, un ROCE del 10,4% e un ROTCE del 22,9%.

L’utile netto rettificato attribuibile agli azionisti ordinari per l’intero anno 2022, che esclude gli oneri relativi alla fusione, le spese incrementative di esercizio relative alla fusione e alcune altre voci come specificato nelle nostre riconciliazioni non-GAAP, è stato di 6,6 miliardi di USD rispetto ai 7,5 miliardi di USD del 2021. Gli utili diluiti rettificati per azione sono stati di 4,96 USD, in calo del 10,3% rispetto ai 5,53 USD del 2021. I risultati rettificati per il 2022 hanno prodotto un ROA dell’1,28%, un ROCE dell’11,6% e un ROTCE del 25,1%.

“I risultati del quarto trimestre sono stati ottimi, riflettendo lo slancio post-integrazione e i progressi in molti settori. Una solida crescita dei prestiti, una significativa espansione dei margini e una buona disciplina dei costi hanno contribuito a un aumento sequenziale del 12% dei ricavi netti pre-accantonamenti rettificati. La qualità del credito rimane forte, riflettendo la nostra cultura del credito conservativa e il nostro mix di attività diversificate. Abbiamo inoltre mantenuto il nostro impegno a raggiungere una leva operativa positiva per l’intero anno 2022”, ha dichiarato il Presidente e CEO Bill Rogers.

“Nel corso dell’anno, abbiamo vissuto il nostro obiettivo di ispirare e assicurare delle vite e delle comunità migliori in molti modi. Abbiamo dimostrato attenzione per i nostri collaboratori con un coraggioso aumento del nostro salario minimo, creato nuovi modi per soddisfare le esigenze dei clienti attraverso iniziative come Truist One Banking e offerte digitali potenziate come Truist Assist, Truist Invest Pro e Truist Trade, e abbiamo sostenuto le nostre comunità, tra cui l’introduzione di un impegno di 120 milioni di dollari per le piccole imprese. Inoltre, abbiamo superato i 60 miliardi di dollari che avevamo stabilito al momento della fusione per il nostro piano di benefit per la comunità.

“Lo scorso anno ha rappresentato un punto di svolta strategico per Truist, dato che abbiamo iniziato a concentrarci sull’eccellenza esecutiva e su una crescita mirata. Confido di poter realizzare ulteriormente il nostro potenziale nel 2023, sfruttando appieno la nostra maggiore capacità, le nostre ampliate competenze e i nostri talentuosi collaboratori per attuare il nostro obiettivo”.

Dati salienti delquartotrimestre 2022

Dati salienti sulle prestazioni per l’intero anno 2022

Presentazione degli utili e riepilogo trimestrale dei risultati

Gli investitori possono accedere a un webcast audio in tempo reale della conference call sugli utili del quarto trimestre 2022 alle 8:00 ET oggi e guardare il comunicato stampa e il materiale di presentazione su ir.truist.com sotto “Eventi e presentazioni”. È possibile accedere alla videoconferenza anche digitando 855-303-0072 e utilizzando il passcode 100038. Una riproduzione della call sarà disponibile sul sito web per 30 giorni.

La presentazione, che include un’appendice di riconciliazione delle comunicazioni non-GAAP, e la sintesi dei risultati Truist per il quarto trimestre 2022, contenente rendiconti finanziari dettagliati, sono disponibili all’indirizzo https://ir.truist.com/earnings.

Informazioni su Truist

Truist Financial Corporation è una società di servizi finanziari la cui attività persegue finalità definite e punta a ispirare e migliorare la vita delle persone e delle comunità. Truist detiene una quota di mercato leader in molti mercati in forte crescita nel Paese e offre un’ampia gamma di prodotti e servizi attraverso attività bancaria retail e per le piccole imprese, servizi bancari commerciali, servizi bancari per le imprese e gli investimenti, assicurazioni, gestione patrimoniale e attività di prestito specializzate. Con sede centrale a Charlotte, nella Carolina del Nord, Truist è una delle 10 principali banche commerciali statunitensi, con attività totali pari a 555 miliardi di USD al 31 dicembre 2022. Truist Bank, membro della FDIC. Maggiori informazioni sul sito web Truist.com.

I coefficienti patrimoniali e il rendimento delle attività ponderate per il rischio sono preliminari.

Il presente comunicato stampa contiene informazioni finanziarie e indicatori di performance determinati con metodi alternativi ai principi contabili generalmente accettati negli Stati Uniti d’America (“GAAP”). La Direzione di Truist utilizza questi indicatori “non-GAAP” nella propria analisi dei risultati della Società e dell’efficienza delle sue operazioni. La Direzione ritene che questi indicatori non-GAAP offrano una maggiore comprensione delle operazioni in corso, migliorino la confrontabilità dei risultati con i periodi precedenti e dimostrino gli effetti di oneri e ricavi significativi. La Società ritiene che un’analisi significativa della sua performance finanziaria richieda una comprensione dei fattori alla base di tale performance. La Direzione di Truist ritiene che gli investitori potrebbero trovare utili questi indicatori finanziari non-GAAP. Tali informazioni non devono essere considerate come un sostituto degli indicatori finanziari determinati in conformità ai GAAP, né sono necessariamente paragonabili a indicatori di performance non-GAAP che possono essere presentati da altre società. Di seguito si elencano gli indicatori non-GAAP utilizzati nel presente comunicato stampa:

La riconciliazione dei singoli indicatori non-GAAP con gli indicatori GAAP ad essi più paragonabili è contenuta nell’appendice alla Presentazione dei risultati trimestrali di Truist relativa al quarto trimestre 2022, consultabile all’indirizzo https://ir.truist.com/earnings.

Il presente comunicato stampa contiene “dichiarazioni di natura previsionale” ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995, in relazione alla situazione finanziaria, ai risultati operativi, ai piani aziendali e al rendimento futuro di Truist. Parole come “preannuncia”, “ritiene”, “stima”, “prevede”, “pronostica”, “intende”, “pianifica”, “programma”, “può”, “vuole”, “dovrebbe”, “vorrebbe”, “potrebbe” e altre espressioni simili servono a identificare tali dichiarazioni previsionali.

Le dichiarazioni previsionali non si basano su fatti storici, bensì rappresentano le aspettative e le ipotesi della Direzione in merito all’attività di Truist, all’economia e ad altre condizioni future. Tali dichiarazioni implicano incertezze intrinseche, rischi e cambiamenti nelle circostanze difficili da prevedere. Di conseguenza, i risultati effettivi di Truist potrebbero differire sostanzialmente da quelli previsti dalle dichiarazioni di natura previsionale. Anche se non vi può essere alcuna garanzia che l’elenco dei rischi e delle incertezze o dei fattori di rischio sia esaustivo, tra i fattori importanti in considerazione dei quali i risultati effettivi potrebbero discostarsi in maniera sostanziale da quelli contemplati nelle dichiarazioni previsionali figurano quelli elencati in appresso, a titolo esemplificativo, oltre ai rischi e alle incertezze esaminati più in dettaglio alla parte I, punto 1A-Fattori di rischio del nostro report annuale sul Form 10K per l’esercizio conclusosi al 31 dicembre 2021 e nella successiva documentazione depositata da Truist presso la Securities and Exchange Commission:

I lettori non devono fare indebito affidamento su tali dichiarazioni previsionali, che sono comunque riferibili solo alla data del presente comunicato. Truist non si assume alcun obbligo di rivedere o aggiornare alcuna di tali dichiarazioni previsionali, salvo ove richiesto ai sensi delle leggi e normative applicabili.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: