Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Tre arresti nel bresciano

Raffica di Kalashnikov contro Poliambulatorio per gelosia

Di Redazione |

Tre persone sono state arrestate per i colpi di kalashnikov esplosi contro la vetrina di un poliambulatorio di Palazzolo, in provincia di Brescia, lo scorso 23 gennaio. Sono accusate dei reati di porto illegale di arma da guerra in luogo pubblico, minaccia aggravata, danneggiamento, rapina aggravata, ricettazione, riciclaggio e danneggiamento a seguito di incendio.Le indagini avrebbero consentito di «raccogliere elementi di reità a carico del presunto autore dell’azione criminosa e individuare il presunto mandante» spiegano gli inquirenti e «sul conto del presunto mandante, raccogliere ulteriori indizi di reato anche in relazione alla partecipazione alla rapina a mano armata del 30 luglio 2020 all’ufficio postale di Palazzolo sull’Oglio».

Secondo le indagini il mandante avrebbe avuto una relazione con la sorella di uno dei titolari che, però, aveva una amicizia piuttosto stretta con l’altro titolare.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: