home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Dose eccessiva chemio, chiesta conferma condanne per morte Valeria Lembo

La giovane donna morì nel 2011 per un dosaggio della terapia dieci volte superiore a quello che le doveva essere somministrato. Cinque i condannati in primo grado tra medici e infermieri

Dose eccessiva chemio, chiesta conferma condanne per morte Valeria Lembo

Valeria Lembo

PALERMO - Il pg di Palermo Emanuele Ravaglioli ha chiesto la conferma delle condanne inflitte in primo grado a quattro tra medici e infermieri accusati della morte di Valeria Lembo, una giovane donna uccisa nel 2011 da una dose eccessiva di un farmaco chemioterapico. La quinta imputata, l'infermiera Elena D’Emma, ha chiesto invece di patteggiare la condanna a due anni e sei mesi (ne aveva avuti quattro in primo grado).


Il giudice monocratico Claudia Rosini aveva condannato a 4 anni e sei mesi, per omicidio colposo, l’ex primario di Oncologia del Policlinico Sergio Palmeri e a sette la collega Laura Di Noto che aveva la stessa imputazione; sei anni e mezzo aveva avuto lo specializzando Alberto Bongiovanni, accusato di omicidio colposo e falso. Quattro anni erano stati dati all’infermiera professionale Clotilde Guarnaccia, che rispondeva di omicidio colposo. La vicenda nasce dall’inchiesta sulla morte della paziente, malata di linfoma di Hodgkin, alla quale fu iniettata per sbaglio una dose di un farmaco chemioterapico dieci volte superiore a quella necessaria. Dose che si rivelò letale.  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • alias2017

    20 Ottobre 2017 - 22:10

    La condanna è molto dura però giusta. Più che l'errore nella somministrazione del farmaco ad aggravare la posizione degli imputati è stato il fatto che, pur resisi conto subito dello sbaglio, non si attivarono in alcun modo per salvare la povera paziente. Per evitare lo scandalo probabilmente e fare passare il tragico fatto come un effetto collaterale della chemio.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO