home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Regionali, Miccichè e Romano "affossano" le primarie del centrodestra

I leader di Forza Italia e di Cantiere Popolare non presenteranno candidati: "E' necessario di attrezzare una larga coalizione alternativa a Crocetta. In secondo luogo perchè riteniamo necessario un confronto sui contenuti e sui programmi, presupposto indispensabile di unità e coesione"

Regionali, Miccichè e Romano "affossano" le primarie del centrodestra

"Forza Italia e Cantiere Popolare non presentano candidati per le primarie del centrodestra. Questa decisione risponde ad alcune considerazioni politiche: innanzitutto la necessità di attrezzare una larga coalizione alternativa a Crocetta. In secondo luogo perchè riteniamo necessario un confronto sui contenuti e sui programmi, presupposto indispensabile di unità e coesione".

Lo hanno scritto in nota congiunta Gianfranco Miccichè e Saverio Romano, che hanno poi aggiunto: "Emerge inoltre la preoccupazione che le primarie non facciano conseguire gli obiettivi prefissati. Esprimiamo un sincero apprezzamento per coloro che avevano colto la sfida delle primarie e con i quali auspichiamo confronto nelle prossime settimane per trovare intesa, ben consapevoli che i valori politici e la comune visione su ciò che serve alla Sicilia per un riscatto dalla nefasta azione di malgoverno di Crocetta non potranno che condurci ad un impegno condiviso".

Il giorno prefissato per la presentazione delle candidature era proprio oggi e così Micciché e Romano hanno messo lo stop ad un sistema di selezione del candidato che era stato accettato dalla coalizione ma che fin da subito aveva creato attriti tra i partiti. E soprattutto si tratta di un no che spiazza Nello Musumeci, il leader di #DiventeràBellissima che aveva annunciato anche le sue dimissioni da presidente della commissione regionale antimafia per presentarsi alle primarie. E si tratta per Miccichè anche il secondo stop a Musumeci dopo la sua candidatura alternativa alle elezioni regionali del 2012 che, di fatto, spaccò il centrodestra, dando il via libera a Rosario Crocetta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO