home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, Siracusa fermato dai pali, a Francavilla finisce a reti bianche

La squadra di Bianco dà segni di ripresa ma è sfortunata: legni di Catania, Liotta e Scardina

Serie C, Siracusa fermato dai pali, a Francavilla finisce a reti bianche

Virtus Francavilla - Siracusa 0-0

Francavilla: Albertazzi, Prestia, Biason, Anastasi (dal 58' Viola), Partipilo, Pino, Folorunsho, Triarico (dal 46' Albertini), Sicurella (dal 76' Madonia), Maccarrone, Agostinone. All. D'Agostino
Siracusa: Tomei; Daffara, Turati, Bruno, Liotti; Palermo (dal 70' Toscano), Spinelli; Parisi, Catania, Mancino (dal 79' De Silvestro); Scardina (dal 79' Bernardo). All. Bianco
Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore

BRINDISI. Dopo due sconfitte consecutive il Siracusa torna a muovere la classifica. Ma il punto conquistato al "Fanuzzi" contro la Virtus Francavilla sta stretto alla squadra di Paolo Bianco che ha costruito le occasioni migliori, colto tre legni e impegnato severamente Albertazzi in diverse circostanze.

Segno di una squadra che almeno nella prestazione ha fatto vedere cose importanti rispetto alle ultime due precedenti prove contro Catania e Casertana.

Come previsto Bianco si schiera a specchio con i pugliesi e nel 3-5-2 iniziale si rivedono dal primo minuto il difensore Turati (assente da fine novembre) e l'attaccante Scardina (out nell'ultimo mese per un problema al piede), in mezzo torna titolare capitan Spinelli a riposto sette giorni prima.

Prima fase di studio anche per l'importanza della posta in palio, poi alla mezz'ora il Siracusa accelera e comincia a collezionare calci d'angolo. Dagli sviluppi di due azioni, prima una grande occasione per Scardina che da centroarea calcia alto, poi un palo di Catania. Più Siracusa che Francavilla in questa fase del match, nonostante le non perfette condizioni del terreno di gioco, complichino la manovra e ne risente una gara che a lungo andare perde di intensità. Un po' come nella ripresa quando il Siracusa parte di nuovo forte e Mancino impegna Albertazzi con una conclusione al volo, poi gli azzurri imprecano quando Liotti su traversone di Parisi, di testa coglie la traversa col portiere che aveva deviato in angolo e successivamente Scardina, prima del cambio, sorprende Albertazzi con un tocco sotto ma la palla sbatte sul palo esterno e termina a lato.
E i padroni di casa? Fischiati per quasi tutto l'arco dell'incontro perché incapaci di imbastire un'azione, si fanno vivi solo al secondo dei tre minuti di recupero quando Viola dal limite dell'area calcia potente ma di poco alto sopra la traversa.
In definitiva un buon punto per gli aretusei anche se a conti fatti sarebbero potuti essere tranquillamente tre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO