Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Adnkronos

Caso Uss: arrestato a pm, ‘russo Dmitry dirigeva operazione fuga’

Di Redazione |

Milano, 14 giu. Viene indicato come ‘Dima’ e riconosciuto anche dalle foto mostrate a uno degli arrestati nella prima fase dell’inchiesta sulla fuga di Uss, Dmitry Chirakadze il 54enne fermato a Fiumicino su ordine di custodia cautelare in carcere firmato dalla gip Sara Cipolla.

Nel provvedimento, che riguarda anche Maria Yagodina, moglie dell’imprenditore scappato dai domiciliari, emerge come la 33enne abbia consegnato 7mila euro, a uno degli uomini del commando – sono sette gli indagati per concorso nell’evasione di Artem Uss – “per l’acquisto di una automobile” da utilizzare nella fuga. Chirakadze ritenuto uno degli organizzatori del piano viene indicato dall’arrestato, interrogato dal pm, come il “signore russo che ha proposto tutto, che dirigeva come si muove l’operazione”. Nei confronti del 54enne e della moglie di Uss sussiste per il gip “il pericolo di fuga”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: