Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Adnkronos

Caso Uss: arrestato organizzatore fuga, pm ‘contatti con famiglia e banda’

Di Redazione |

Milano, 14 giu. Il cittadino russo di 54 anni arrestato dalla procura di Milano, che ha indagato sulla fuga di Artem Uss, avrebbe “monitorato l’esito della decisione della corte d’Appello di Milano sulla eventuale estradizione di Uss negli Stati Uniti d’America, in effetti sfavorevole all’uomo, tale da indurlo a porre in essere il piano che nel frattempo aveva organizzato contattando preliminarmente i componenti della banda che hanno poi realizzato la fuga”. Lo sostiene la procura di Milano che ha dato conto, in una nota, dell’arresto.

Inoltre, avrebbe “presenziato, nella fase organizzativa, ai principali incontri con i componenti della banda che ha garantito la fuga; mantenuto costanti contatti con i familiari di Artem Uss al fine di sovraintendere le fasi della organizzazione e realizzazione della e s filtrazione e incontrato in più circostanze i componenti della banda ad esfiltrazione avvenuta, in territorio straniero”. Si tratta del terzo arresto eseguito sulla fuga del figlio dell’oligarca russo.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: