Notizie Locali


SEZIONI
°

Adnkronos

Cosa fare a Capodanno? La risposta è Anal-logica e ce la dà Pepemio

Di Redazione |

Nel periodo festivo moltissimi dopo essersi dedicati alla ricerca del regalo di Natale perfetto, adesso sono alle prese con l’organizzazione del Capodanno, portafoglio permettendo.

Roma 28-12-2022- Una delle ricerche più effettuate negli ultimi giorni su Google è ovviamente legata alle festività: cosa regalare per Natale è infatti stata una delle domande che moltissimi utenti si sono posti nel tentativo di trovare un giusto compromesso tra un’idea regalo innovativa da mettere sotto l’albero con un prezzo accessibile visto il periodo di incertezza economica. Adesso, il fermento continua perché moltissimi si chiedono cosa fare a Capodanno o dove andare a Capodanno. C’è una tradizione però che mette tutti d’accordo: il sesso.

Ma perché piace tanto il sesso anale? A questa domanda Pepemio, che spesso interagisce sul tema con i membri della propria community rispondendo a domande del tipo “Come fare sesso anale le prime volte?” “Qual è il momento giusto per l’anal?” “Come farlo senza sentire dolore?” Fornisce una spiegazione chiara: “Nonostante i tabù legati al sesso anale, la pratica mette un po’ tutti d’accordo. Anche se c’è ancora un po’ di timore nel confessare di provare piacere con la stimolazione della zona. Non è una pratica legata all’orientamento sessuale ma, in effetti, il fatto che molti la ritengano tale, la relega ad un piacere destinato a pochi, quando in realtà, chi la pratica o chi sarebbe curioso di praticarla, fa molta più fatica ad ammetterlo che a farlo”.

Per chi è alla ricerca di consigli, ci sono sicuramente alcune accortezze da tenere a mente per sperimentare la stimolazione o la penetrazione anale.

L’esplorazione della zona B attraverso la penetrazione, sia con il pene o tramite l’uso di sex toys, deve essere un momento piacevole per tutti: innanzitutto deve esserci voglia, predisposizione mentale e fisica e come per ogni altra pratica sessuale, deve esserci piena consapevolezza di ciò che si sta facendo e ovviamente libertà di voler provare o meno quel tipo di esperienza erotica.

E’ importante ricordare che, al contrario di come moltissimi credono, si possono contrarre MST (malattie sessualmente trasmissibili) anche con pratiche differenti dalla penetrazione vaginale (anche con il sesso orale ad esempio). L’uso del preservativo durante il rapporto anale riduce, fino quasi ad azzerare, la possibilità di contrarle.

Dunque, con alcune piccole accortezze, non ultima quella di procedere sempre con cautela, il sesso anale è una delle pratiche più chiacchierate di quest’anno e incuriosce davvero tutti, anche chi è reticente nella sua sperimentazione. Pepemio afferma che sono proprio i Sex Toys specifici per la stimolaziona anale ad essere i più ricercati ed acquistati, con un aumento del 22% rispetto all’anno precedente.

Insomma, per quest’anno moltissimi, hanno già scelto di rispettare l’antica tradizione di fare sesso a Capodanno, aggiungendo un gioiello Anal-logico.

Contatti:

Telefono: 06 400 61 820COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: