Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Adnkronos

Guerra Ucraina-Russia, Biden: “Putin tiranno”. Nuovo appello di Zelensky

Di Redazione |

Guerra Ucraina-Russia, starebbero recuperando terreno le forze ucraine. “Hanno liberato” Poltavka e Malynivka, due località nella regione di Zaporizhzhia, nell’Ucraina sudorientale, dove ci sono stati “violenti combattimenti”, scrive The Kyiv Independent a più di quattro settimane dall’inizio del conflitto dopo l’invasione russa del Paese.

Un contrattacco ucraino scattato venerdì a est della città di Kharkiv ha portato alla riconquista di diverse località, riporta la Cnn che cita fonti governative locali e che precisa di aver verificato un video che mostra truppe ucraine che hanno il controllo di Vilkhivka, a circa 32 chilometri dal confine russo nel nordest dell’Ucraina. Secondo Oleg Synegubov, governatore di Kharkiv, varie aree intorno a Malaya Rogan sono state riprese dalle forze ucraine. Si tratta di zone che si trovano a circa 20 chilometri da Kharkiv.

Biden

“Questa non è una battaglia che si vincerà nel giro di pochi giorni o mesi, dobbiamo prepararci al fatto che durerà a lungo”. Vladimir Putin è un “tiranno” che “non può rimanere al potere”. Joe Biden, presidente degli Stati Uniti, si è espresso così sulla guerra tra Russia e Ucraina in un discorso tenuto a Varsavia.

“Non pensate nemmeno di entrare nel territorio Nato”, ha detto quindi Biden nei suoi messaggi diretti a Vladimir Putin e alle forze armate della Russia.. “Le forze Usa che sono in Europa non sono qui per combattere contro i soldati russi. Sono qui per difendere gli alleati”, ha detto il presidente americano, puntando direttamente il dito contro Putin, definito “un dittatore che vuole ricostruire un impero” e “un tiranno” che “non può rimanere al potere”.

La replica di Mosca

Immediata la risposta dal Cremlino: il presidente della Russia non può “essere deciso dal signor Biden”, le parole del portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. “E’ solo una scelta del popolo della Federazione Russia”, aggiunge Peskov, citato dalla Cnn.

Gli “insulti” del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, “restringono le possibilità” di un miglioramento dei rapporti tra Washington e Mosca, secondo quanto ha dichiarato alla Tass da Peskov. “È strano sentire le accuse contro Putin da parte di Biden, che chiese di bombardare la Jugoslavia e uccidere persone”.

Zelensky

“E’ impossibile salvare Mariupol senza altri tank e aerei”. Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, è tornato a chiedere nuovi aiuti militari nella guerra contro la Russia e fa riferimento in particolare alla città assediata da settimane. “L’Ucraina non può abbattere i missili russi con fucili e mitragliatrici”, dice il presidente in un nuovo video, precisando di essere “in continuo contatto con i difensori di Mariupol”. “Vorrei che coloro che stanno decidendo già da un mese se darci gli aerei avessero almeno l’1% del loro coraggio”, ha aggiunto.

“La posizione dell’Ucraina deve essere ascoltata. E se non la volete ascoltare sentite almeno le esplosioni che avvengono vicino al confine polacco. Oppure state aspettando che arrivino i carri russi?”, ha affermato al termine della giornata caratterizzata dal lancio di missili su Leopoli, non lontana dal confine con la Polonia.

Zelensky ha chiesto carri armati e sistemi di difesa antiaerea. “Ce li hanno i nostri partner, ma semplicemente si stanno ricoprendo di polvere. Tutto questo serve per la libertà non solo dell’Ucraina ma anche dell’Europa”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: