Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Calcio: la Salernitana dura un tempo, la Roma dilaga nella ripresa e cala il poker (2)

Di Redazione

In apertura di ripresa la Roma piazza l'uno-due che decide la partita. Al 3' Pellegrini sblocca il match: riconquista alta del pallone da parte di Veretout che allarga a sinistra per Vina, il paraguaiano pesca il taglio in area del capitano giallorosso che sfila alle spalle di Aya e calcia di sinistro trovando un Belec non prontissimo per l'1-0. Passano quattro minuti e Veretout raddoppia.

Pubblicità

Molto bello il gol, arrivato al termine di un'azione a 4 tocchi tutta di prima e tutta in velocità. Perez si accentra dalla destra, converge e pesca Abraham che, dal limite dell'area di rigore, si appoggia di prima a Mkhitaryan: l'armeno, sempre di prima intenzione, trova un fantastico assist con tanto di tunnel a Aya per l'inserimento centrale di Veretout, che segna con grande freddezza.

Al quarto d'ora altra occasione per gli ospiti che ora trovano con molta più facilità sbocchi offensivi: la conclusione di Perez dopo l'assist di Mkhitaryan, però, trova sulla sua traiettoria la testa di Abraham che devia la palla sul fondo. Dopo qualche minuto ancora la squadra dello special one vicina al tris, prima con un colpo di testa di Abraham su cross dalla destra parato in tuffo da Belec, che sul proseguimento dell'azione si supera mandando in angolo un tiro a giro di Veretout dal limite dell'area. Al 24' arriva il primo gol in Serie A di Abraham. L'inglese va a segno con un destro molto potente dopo una bella discesa sulla destra di Carles Perez. Al 34' arriva il quarto gol: Veretout dalla sinistra smarca al limite Pellegrini che controlla e con un gran destro a giro infila il pallone sotto l'incrocio alla sinistra di Belec mandando i titoli di coda del match.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: