Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Caltanissetta: confiscati beni per oltre 150 mila euro a un condannato per spaccio di droga

Di Redazione

Palermo, 28 lug. La Polizia di Stato di Caltanissetta ha confiscato beni per un valore di circa 150.000 euro al quarantottenne C.G., noto pregiudicato di Caltanissetta condannato definitivamente per reati di droga. La Divisione Polizia Anticrimine - Sezione Misure di Prevenzione Patrimoniali - della Questura di Caltanissetta, ha provveduto a dare esecuzione al decreto di confisca nei confronti di C.G. Sono stati confiscati 5 beni immobili (fabbricati) ubicati in centro e 3 rapporti finanziari, 2 depositi a risparmio e 1 conto corrente.

Pubblicità

Le indagini patrimoniali, svolte dal personale della Divisione Anticrimine, hanno accertato che il valore dei beni nella piena disponibilità di C.G., intestati anche ai congiunti stretti, "risultava sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati. Pertanto, veniva avanzata proposta per il sequestro dei beni, formulata in data 07.05.2019, dal Questore pro-tempore della Provincia di Caltanissetta, facendo emergere l'illecita provenienza degli introiti utilizzati per l'acquisto degli stessi".

Questi elementi avevano permesso al Tribunale di Caltanissetta - Sezione Misure di Prevenzione, su richiesta del Questore di Caltanissetta, di disporre, con il decreto del 5.06.2019, il sequestro dei beni, oggi sottoposti a confisca. C.G., è stato più volte segnalato all'Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti (per il quale ha anche riportato condanna definitiva), nonché per reati contro il patrimonio e la persona.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: