Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Milano: risse e aggressioni in zona Colonne, 8 perquisizioni e un arresto

Di Redazione

Milano 29 giu. Per gli episodi di violenza tra bande e le aggressioni del 5 e 6 giugno scorso, avvenute nella zona tra le Colonne di San Lorenzo e la Darsena a Milano, sono scattate le perquisizioni a carico di 8 giovani, italiani e nordafricani. Gli accertamenti degli agenti della squadra mobile sono iniziati alla fine del lockdown, momento in cui a Milano, spiegano, "si è evidenziata una recrudescenza di alcuni eventi che hanno visto come protagonisti i giovani, non necessariamente autori di comportamenti penalmente rilavanti, bensì in svariate forme di devianza minorile che si sono concretizzati in comportamenti antisociali o illeciti, favoriti, il più delle volte, dall'uso di alcool e droga".

Pubblicità

Nell'ultimo mese, in particolare, erano stati segnalati episodi di criminalità diffusa tra extracomunitari irregolari e gruppi di ragazzi di giovane età: aggressioni gratuite, risse, e pure un giovane immortalato con un machete alle Colonne di San Lorenzo. Le perquisizioni, finalizzate alla ricerca di droga e armi bianche sono state fatte nelle case di sette ventenni e di una ragazza minorenne. Un italiano, 29 anni, con precedenti per stupefacenti, furto e ricettazione, è stato arrestato per detenzione di esplosivi. All'interno della sua camera da letto sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 164 petardi con miccia pirotecnica denominati "New Rambo".

Nei suoi confronti e in quelli di due tunisini, anch'essi gravati da precedenti in materia di stupefacenti, la Divisione Anticrimine ha emesso il provvedimento dell'avviso orale. Un terzo tunisino, con precedenti, è risultato destinatario di foglio di via obbligatorio: sarò espulso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: