Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Tennis: Bertolucci, 'oggi Berrettini ha vinto grazie agli attributi ma con Nadal serve di più'

Di Redazione

Roma, 25 gen. - "Matteo è stato bravissimo in una giornata dove non ha giocato e soprattutto servito al meglio ha vinto con la testa e con gli attributi e contro un 'volpone' come Monfils non era facile. E' in semifinale con pieno merito ma contro Rafa Nadal serve di più, deve rasentare la perfezione". Lo dice all'Adnkronos Paolo Bertolucci commentando la vittoria di Matteo Berrettini su Gael Monfils che qualifica il 25enne romano per la semifinale dell'Australian Open contro lo spagnolo Rafael Nadal, vincitore a Melbourne nel 2009 e di 20 titoli del Grande Slam.

Pubblicità

"Ha bisogno di fare tanti punti con il servizio -sottolinea il vincitore della Coppa Davis nel 1976-. Non dovrà dare ritmo a Nadal e chiudere i punti entro i 5-6 scambi, perché se il maiorchino comincia a tessere la sua 'ragnatela' da fondo campo diventa durissima. Non parte di certo favorito ma Nadal non è più il giocatore che lo ha battuto in semifinale allo Us Open nel 2019 e quindi Matteo se la può giocare".

Bertolucci parla anche della sfida che attende domani l'altro azzurro Jannik Sinner che sfiderà Stefanos Tsitsipas: "Secondo me se la gioca alla pari. Il greco è il numero 4 del mondo ma è reduce dall'operazione al gomito di qualche mese fa e le sue condizioni non sono ottimali. Jannik ce la può fare". Il favorito del torneo? "Dopo l'esclusione di Novak Djokovic è Daniil Medvedev l'uomo da battere".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: