Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Aggrediti e feriti a colpi di spranga: arrestati due fratelli

Fatta piena luce sul fattaccio avvenuto nel marzo scorso al quartiere "Indiani". Manette per Cristian e Bruno Pagliaro, rispettivamente di 35 e 32 anni

Di Gaetano Ravanà

Svolta nelle indagini nell’ambito dell’inchiesta sulla rissa avvenuta nel quartiere degli “Indiani”, di fronte la Cementeria, lo scorso 13 marzo, a Porto Empedocle. In esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento, dietro richiesta della Procura della Repubblica, che i carabinieri della Stazione di Porto Empedocle hanno arrestato i fratelli empedoclini Cristian e Bruno Pagliaro, rispettivamente di 35 e 32 anni.

Pubblicità

Il più grande, è stato portato al carcere “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento, l’altro è stato invece posto ai domiciliari. Allora, per futili motivi, scoppiò il parapiglia, a colpi di spranga, fra due coppie di fratelli empedoclini. Due rimasero feriti e vennero portati all’ospedale “San Giovanni di Dio” dove i medici, ad uno, hanno diagnosticato un brutto trauma cranico. Tutti e quattro già a metà dello scorso marzo sono stati denunciati per rissa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA