Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Perseguita da tempo una casalinga, divieto di avvicinarsi ai luoghi da lei frequentati

La donna di 48 anni si è rivolta ai carabinieri presentando una denuncia querela dopo avere cercato, invano, di rabbonire l'uomo

Di Gaetano Ravanà

Avrebbe perseguitato da un po’ di tempo una casalinga quarantottenne di Favara. Adesso non potrà più avvicinarsi né all’abitazione, né ai luoghi frequentati dalla donna. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, su richiesta della Procura, ha applicato la misura cautelare del divieto di avvicinamento, ad un operaio favarese, pure lui di 48 anni, e già noto alle forze dell’ordine. A notificargli il provvedimento sono stati i carabinieri della Tenenza di Favara.

Pubblicità

La vicenda è scaturita dalla denuncia-querela, formalizzata lo scorso 11 marzo, dalla donna, vittima delle continue attenzioni dell’uomo. I militari dell’Arma hanno raccolto il racconto della 48enne, e hanno avviato le indagini. In più occasioni la stessa sarebbe stata perseguitata e molestata. Le condotte persecutorie dell’ex compagno, hanno provocato alla vittima un perdurante e grave stato d’ansia, e di timore per la propria incolumità fisica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: