Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

Archivio

“Beat Full” , festival underground a Palermo con Ghali e Zen Circus

Di redazione |

Palermo – Partirà giovedì prossimo la quinta edizione del Beat-Full che si terrà fino al 2 settembre ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo. Un appuntamento atteso che si è imposto all’attenzione dei tanti fan che ogni anno aspettano il consueto appuntamento con il Festival della musica undergroud. Il programma e la line up sono stati definiti, saranno tre giorni dal respiro internazionale con tanti artisti che proporranno un sound internazionale senza mai trascurare i musicisti locali, un’alchimia ben dosata tra band che arrivano da oltre lo stretto e band isolane, per un cocktail di emozioni dal sound underground. Ma non ci sarà solo la musica a farla da padrone in questa quinta edizione, dentro l’area del festival troverà spazio anche un market che ospiterà artigiani e collezionisti.

Ogni giorno i cancelli dei Cantieri Culturali apriranno i battenti alle ore 18 proponendo fino a notte le sonorità più varie dello scenario underground nazionale e internazionale che si alterneranno sul palco della Zisa. Il Beat-Full è Promosso dall’Associazione Culturale DB col patrocinio del Comune di Palermo e con la collaborazione di Almendra Music, Skip La Comune, Discover, FatSounds, Livio Spallino, Moltivolti, Porcorosso ed Emmelab. Il programma parte la prima serata con il Dj set Bizio Rizzo, Pennyless (elettro folk indie da Palermo), Omosumo (elettro rock da Palermo), The Zen Circus, (rock – Pisa), Sud Sound System (raggae – Lecce – Salento); venerdì: Dj set Chino Mortero, 12Bbr, – Peawees, Kaos One & Dj Craim, Belzebass, Paolo Baldini Dubfiles con Jules I dei Mellow Mood e Arawak dei Forelok, sabato: Reiven, Picciotto & Gold Diggers, Ghali (nella foto), Popshock.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: