Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

Archivio

Informazione: Mattarella, ‘no censure ma rispetto regole e responsabilità’

Di Redazione |

Roma, 31 lug. (Adnkronos) – No al “controllo sulle libere espressioni di stampa”, si ad un sistema, come quello dell’informazione giornalistica, che prevede regole e “responsabilità definibili”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la cerimonia del Ventaglio.

“Sul tema delle notizie manipolate -ha spiegato il Capo dello Stato- può sorgere un equivoco che è opportuno evitare, giacché potrebbe evocare il rischio della tentazione di un controllo sulle libere espressioni di stampa. Le fake news -notizie contraffatte- sono, normalmente, il prodotto di azioni malevole, abitualmente anonime, concertate allo scopo di ingannare la pubblica opinione, contando sull’effetto moltiplicatore del web e sulla assenza di sanzioni che caratterizza un mondo privo di responsabilità definibili. La pretesa di un ‘non luogo’, come è stato chiamato, dove ci si può permettere di propalare presunti fatti, falsati o inesistenti, senza alcuna sanzione. Esattamente l’opposto dell’informazione professionale che prevede anche sistemi di sanzioni puntuali sia degli organi preposti alla deontologia professionale, che da parte della magistratura”.

“I due fenomeni -ha concluso Mattarella- non vanno quindi in alcun modo confusi. Anche sulla base dell’esperienza di questi mesi va ricordato che quella della libertà di stampa come bene pubblico è questione che attiene alla libertà delle persone”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: