Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Archivio

Ue: tempi lunghi per riforma patto, aperture su investimenti /AdnKronos (3)

Di Redazione |

(Adnkronos) – In ogni caso, Gualtieri ha chiarito ai colleghi, e a Dombrovskis, che “una manovra restrittiva”, cioè recessiva, ora in Italia “sarebbe controproducente”. Occorre, ha sottolineato, che l’Eurozona adotti una ‘fiscal stance’, un orientamento della politica di bilancio, espansiva: “Sostengo, insieme ad altri, l’esigenza che l’Europa affronti la presente congiuntura macroeconomica con uno stimolo fiscale – ha detto – che si deve accompagnare a quello monetario e alle riforme. L’auspicio è che, per effetto di questa discussione, ci sarà una fiscal stance espansiva, cui tutti i Paesi contribuiscano in misura del loro spazio fiscale”.

Tuttavia, “se avverrà o meno, è prematuro dirlo”. Flessibilità, quindi, ma in cambio di impegni precisi sul debito: “Per un Paese come l’Italia è importante che il debito sia messo su una traiettoria discendente”, sottolinea il ministro. “Questo – aggiunge – deve avvenire attraverso una pluralità di elementi: il sostegno alla crescita; il rafforzamento della fiducia, della credibilità del Paese, e quindi una riduzione della spesa per interessi e, naturalmente, l’equilibrio della finanza pubblica. Questi sono i principi, poi i numeri arriveranno al momento opportuno”. Sull’auspicata riforma del patto di stabilità, il dibattito nell’Ecofin informale è stato vivace, ma un accordo è lontano.

“I ministri hanno tempi difficili davanti: francamente, non sono troppo d’accordo” su come andrebbero cambiate le regole, ha riferito il presidente dello European Fiscal Board (organismo indipendente di consulenza della Commissione) Niels Thygesen. E Le Maire, ha detto Gualtieri, è stato “corretto” quando ha invitato alla cautela sulla riforma del patto di stabilità. “Condivido la prudenza rispetto al fatto che la revisione del patto di stabilità è un processo molto complesso, delicato e lungo”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: