Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, il bollettino del 26 luglio: in Sicilia altri 6.341 casi, 15 morti e ricoveri stabili

I dati diffusi dal ministero della Salute: il tasso di positività sale al 19,7%

Di Redazione

Prosegueono le montagne russe della pandemia di covid in Sicilia, almeno dai dati diffusi dal ministero della Salute. Secondo il bollettino del 26 luglio nelle ultime 24 ore in Sicilia si sono registrati altri 6.341 nuovi casi legati però a 32.386 tamponi processati. Ieri i nuovi casi erano stati “solo” 1.776 ma con appena 13.165 tamponi processati. Il tasso di positività schizza al 19,5% conntro il 13,4% di ieri.

Pubblicità

Sostanzialmente stabile la situazione negli ospedali con 1.015 persone ricoverate (-9) della quali 961 in area medica (-12) e 54 in terapia intensiva (+3) anche se con 9 nuovi ingressi.

I morti sono stati 15 e il totale delle vittime sale così a 11.563.

LE PROVINCE.

Catania: 363.866 (1351)

Palermo: 356.159 (1316)

Messina: 213.103 (1180)

Siracusa: 136.611 (654)

Agrigento: 120.015 (740)

Trapani: 113.979 (480)

Ragusa: 106.647 (399)

Caltanissetta: 84.063 (374)

Enna: 42.736 (278)

IN ITALIA. Sono 88.221 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i contagiati erano stati 23.699. Le vittime sono 253, in aumento rispetto alle 104 di ieri. Il tasso è al 19,7%, stabile rispetto a ieri quando era al 19,3%. Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici e molecolari, 446.718 tamponi. Sono invece 434 i pazienti ricoverati in terapia intensiva - 8 in più di ieri -, mentre gli ingressi giornalieri sono 61. I ricoverati nei reparti ordinari sono invece 11.124, 43 in più 
rispetto a ieri. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: