Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Santa Croce Camerina, il sindaco reintroduce la mascherina obbligatoria

Giovanni Barone prova a limitare la crescita dei contagi nel paese del commissario Montalbano televisivo

Di Redazione

L’aumento dei casi positivi al Covid a Santa Croce Camerina, nel Ragusano, ha indotto il Sindaco, Giovanni Barone, ad emanare un’ordinanza che obbliga, con effetto immediato, l’uso delle mascherine anche nei luoghi all’aperto.

Pubblicità

Nel comune ricade anche la frazione Punta Secca, dove si trova la "casa" a mare del commissario televisivo Salvo Montalbano. «Stiamo assistendo in queste ultime ore - ha spiegato il sindaco - ad un numero sempre più crescente di casi di positività al virus, pertanto è stato necessario predisporre l’ordinanza per l'uso delle mascherine in tutte le piazze del centro urbano, delle borgate e nelle vie dove si registra il una maggiore affluenza di persone. Non ci sarà obbligo di indossare la mascherina per i bambini di età inferiore a sei anni e per i soggetti con disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina».

«E' fondamentale rispettare questa ordinanza - ha sottolineato il sindaco - emanata esclusivamente per rallentare la diffusione della pandemia che rischia di compromettere un’estate già avviata in tutti i settori economici. Perdere il controllo proprio adesso, dopo un lungo periodo di restrizioni, significherebbe un ulteriore colpo all’economia del paese». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: