Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Cronaca

«Ai parcheggi qui ci pensiamo noi», e giù botte al “collega” pure abusivo

Di Giuseppe Anastasio |

CATANIA – Tre parcheggiatori abusivi, due fratelli e un loro amico, sono stati denunciati da agenti del commissariato di polizia Borgo-Ognina di Catania per estorsione nei confronti di due loro “colleghi”, uno dei quali ha 80 anni. Secondo l’accusa, i tre, da sette mesi attivi sul posto, avrebbero aggredito a colpi di spranga uno dei due loro “concorrenti” per costringerlo ad abbandonare dopo anni il “lavoro” in piazza Europa, dove il “fatturato” complessivo è stimato in 120 euro al giorno. Uno dei due aggressori scorsi era stato denunciato anche per minaccia, oltraggio a pubblico ufficiale e per inosservanza del «divieto di avvicinarsi a piazza Europa» a cui era stato sottoposto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA