Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Il caso

Donna tenta di uccidere il figlio a coltellate, giallo a Palermo

Arrestata dalla Polizia, non è ancora chiaro il movente

Di Redazione |

Ha cercato di uccidere con una coltellata il figlio. Una donna è stata arrestata dalla Polizia a Palermo nel quartiere Cep. L’allarme è scattato poco dopo le 8 del mattino quando è giunta una segnalazione di una donna che, ha riferito di essere residente in uno stabile della zona raccontando agli operatori di un accoltellamento all’interno del condominio in cui abita.

Quando i poliziotti sono giunti sul posto una seconda donna, la madre del ferito, ha raccontato di essere stata lei. La donna era sul pianerottolo in evidente stato di agitazione e dentro la casa c’era ancora il figlio con una profonda ferita all’addome. Il ferito è stato trasferito in un ospedale cittadino dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico mentre la donna è stata arrestata per tentato omicidio. E’ stato sequestrato un coltello da cucina che dovrebbe essere l’arma del delitto. Non è ancora chiaro il movente dell’accoltellamento e che cosa abbia scatenato la reazione della donna.

Da quello che è emerso sembra che madre e figlio litigassero spesso. Tre anni fa il giovane di 34 anni era stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Per la donna, 62 anni, una vita d’inferno nell’appartamento in via Paladini al Cep a Palermo. Tanto che questa mattina nell’ennesima lite ha preso un coltello e ha colpito il figlio ferendolo gravemente allo stomacoCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: