Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

La cassa dell'orologio come nascondiglio per la cocaina

Arrestato spacciatore di 54 anni dai carabinieri di Acireale

Di Redazione

 Utilizzava la cassa dell'orologio da polso come contenitore per le dosi di cocaina da vendere in piazza. Per questo motivo i carabinieri di Acireale hanno arrestato un uomo di 54 anni , acese, con l'accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti.

Pubblicità

La pattuglia stava svolgendo un servizio di controllo del territorio in piazza Dante, ad Acireale, quando l’attenzione dei militari è stata attirata dalla presenza di tre persone che parlottavano fra loro. Uno dei tre, in particolare, era un pregiudicato e i carabinieri hanno preferito osservare discretamente le sue mosse. L'uomo entrava ed usciva più volte dalla sua auto parcheggiata nei pressi. 

All'intervento dei carabinieri uno dei tre si è velocemente allontanato, il pregiudicato e il 54enne sono stati controllati, ma quest'ultimo continuava a guardare il suo orologio.

Insospettitisi, i militari hanno ispezionato l’orologio e, notando che in effetti non segnava l’orario corretto lo hanno aperto, scoprendo all'interno due dosi di cocaina. Nel portafogli dello spacciatore c'era un'altra dose e 130 euro, sottoposti a sequestro perché ritenuti provento dello spaccio.

A casa dell'uomo i carabinieri hanno trovato dentro un cassetto 7 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle singole dosi, ed anche un altro orologio "modificato" per nascondere le dosi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: