Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Morte figlio Zamparini, il padre in lacrime: «Armando era un ragazzo pulitissimo»

Il figlio 23enne dell'ex presidente di Venezia e Palermo è stato trovato inerme dalla governante dell'abitazione che divideva con un altro giovane

Di Redazione

"Armandino è morto proprio il giorno prima che iniziasse a lavorare in una grande azienda, qui a Londra". Maurizio Zamparini, ex presidente di Venezia e Palermo, racconta una "Repubblica" fra le lacrime la tragica morte del figlio, 23 anni, ritrovato privo di vita nella sua abitazione di Londra. "Gli avevo mandato un messaggio giovedì, il giorno prima: " In bocca al lupo!'. Ma non ho mai ricevuto risposta. Perché Armandino l'altro ieri è morto. E' una tragedia infinita".

Pubblicità

 

 

Zamparini continua: "Non abbiamo avuto alcun segnale e Armando era un ragazzo pulitissimo . Giovedì Thomas (il ragazzo con cui condivideva l'appartamento, ndr) è uscito appartamento presto, mentre mio figlio è rimasto in casa. Poi la governante alle due e mezza l'ha trovato inerme, immobile. Ha chiamato subito l'ambulanza, ma è stato tutto inutile. Armandino era già morto". L'autopsia potrebbe far luce sulle cause del decesso. "Ha sofferto di una forte bronchite asmatica in passato, che gli ha dato vari problemi, ma nient'altro che io sappia. Ne ho passate tante nella vita, ora  anche questa, non è giusto", lo sfogo dell'imprenditore friulano. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: