Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Palagonia, in un bar picchia la moglie e accoltella il cognato

Il 38enne arrestato dai carabinieri. Le liti sulla separazione in corso tra moglie e marito

Di Redazione

Aggressioni, minacce, violenze. Ancora donne vittime della furia dei loro mariti o compagni. Donne che hanno avuto il coraggio di denunciare, di non tacere su abusi, prepotenze, s sopraffazione. Ad essere bloccato a Palagonia un uomo di 38 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate nei confronti della moglie e del fratello della donna. L’aggressione è avvenuta in un bar del paese e proprio la donna ha avvisato i carabinieri. I motivi potrebbero essere ricondotti a dissidi familiari relativi alla separazione in corso tra moglie e marito. Nel bar i militari hanno trovato la donna con evidenti segni di lesioni e il fratello di quest’ultima che era stato raggiunto da un colpo di coltello alla schiena. Il 38enne è stato rintracciato in casa dei genitori ed è stato trovato con una ferita da taglio alla mano destra. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto ed ha disposto per il 38enne la misura cautelare personale degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: