Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Piantagione di marijuana scoperta in area rurale di Messina: arrestati padre e figlio

A insospettire i militari era stato l’insolito via vai da un terreno di circa un ettaro di proprietà del pensionato, volto noto alle forze dell’ordine. 

Di Redazione

 Una vasta piantagione di droga è stata scoperta in un’area rurale nella zona sud di Messina dai carabinieri che hanno fatto scattate le manette ai polsi di un 75enne e del figlio 29enne. A insospettire i militari era stato l’insolito via vai da un terreno di circa un ettaro di proprietà del pensionato, volto noto alle forze dell’ordine. Dopo un lungo appostamento in una zona impervia, i carabinieri hanno sorpreso il 75enne e il figlio mentre irrigavano, 153 piante di marijuana di altezza variabile tra il metro e i due metri. In un edificio rurale, inoltre, sono stati ritrovati una pianta di marijuana già essiccata e un chilo circa di marijuana già pronta per esser venduta oltre a sostanze fertilizzanti per la piantagione. 

Pubblicità

Le piante e tutta la sostanza stupefacente sono state sequestrate e inviate ai carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche di Messina per le analisi di laboratorio. Al termine delle formalità di rito, i due sono stati arrestati per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: