Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Ritrovato in mare il cadavere del ragazzo scomparso due giorni fa: forse è stato investito da un natante

Alfredo Pezzino Rao , 28 anni, aveva lasciato la sua auto sulla spiaggia di Barcarello

Di Redazione

E’ stato ritrovato in mare a 2 miglia da Isola delle Femmine il corpo senza vita di Alfredo Pezzino Rao, il giovane musicista palermitano di 28 anni che da due giorni non era tornato a casa. La famiglia aveva presentato denuncia. Le ricerche sono iniziate ieri quando l’auto del giovane è stata trovata nei pressi della spiaggia di Barcarello. Qui c'erano anche uno zaino con alcuni effetti personale e le custodie delle maschere e delle pinne. Il giovane spesso usciva in mare. Questa volta deve avere avuto un malore. Il corpo è stato trovato da un catamarano che si trovava in zona e ha visto il corpo galleggiare.

Pubblicità

 E’ stata disposta dalla procura l'autopsia sul corpo di Pezzino Rao. Il giovane lo scorso 9 agosto si era immerso in acqua per una lunga nuotata. 
 Secondo una prima ricostruzione nel corso dell’ispezione del medico legale sarebbero state trovate ferite sul corpo del giovane. Non è escluso che il giovane sia stato investito da un natante mentre nuotava. Le indagini sono condotte dalla Guardia Costiera. Sarà l’esame che sarà eseguito dai medici legali dell’ospedale Policlinico a chiarire le cause della morte. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: