Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Firmata al Mimit intesa sindacale passaggio da Wartsila a Msc

Regione Fvg, il 29/7 la stipula dell'Accordo di programma

Di Redazione |

TRIESTE, 11 LUG – E’ stata sottoscritta oggi, durante il tavolo al ministero delle Imprese e del Made in Italy, l’intesa sindacale che delinea il passaggio dello stabilimento di Bagnoli della Rosandra (Trieste) da Wartsila a Msc. Si tratta di un atto preliminare all’Accordo di programma per la riconversione del sito industriale. La stipula di quest’ultimo, come informa la Regione Friuli Venezia Giulia, è stata fissata per il prossimo 29 luglio. In base all’intesa sindacale, sottolinea la Regione, tutti i posti di lavoro vengono salvaguardati con il subentro nel sito industriale triestino di Msc. Al tavolo, accanto alle parti sociali, era presente il ministro Adolfo Urso con la sottosegretaria Fausta Bergamotto. L’intesa sindacale, raggiunta la scorsa settimana durante una due giorni di trattative, stabilisce che i 261 lavoratori Wartsila passeranno a Msc nel mese di luglio. Per la durata del passaggio sarà in vigore la proroga del contratto di solidarietà che scadrà il 31 luglio 2024. Ai lavoratori trasferiti, Wartsila garantirà un incentivo di 17.400 euro in aggiunta alle competenze previste dalla legge. Msc garantirà l’anticipo della Cigs con un integrazione di 210 euro al mese per i prossimi 24 mesi. E’ di 110 euro il superminimo collettivo che Msc garantirà ai lavoratori trasferiti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: