Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa:Europa consolida rialzo, Milano (+2%) in vetta con il pil

Lo spread scende sotto 227 punti, gas cala a 193 euro

Di Redazione

MILANO, 29 LUG - Il pil in crescita dell'eurozona mette una marcia in più ai listini europei che ora attendono l'avvio di Wall Street (positivi i future) che a sua volta guarda all'inflazione americana. A metà seduta l'indice d'area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, sale di quasi il punto percentuale con l'evidenza di immobiliare, energia e finanziari. Tra le singole Piazze la migliore è Milano che .naviga a ridosso del 2% con il Fste Mib ampiamente sopra i 22mila punti. Parigi segna un +1,47%, Francoforte un +1,11%. Mentre Londra è marginale a +0,31%. A Piazza Affari sono su di giri Eni (+5,3%) ed Enel (+3,9%). Tra gli altri bene Unicredit (+3,3%), intesa (+2,45%). Contenuta Mediobanca (+0,88) dopo il bilancio. Sempre sotto pressione Leonardo (-8,2%) con gli analisti che vedono in negativo il non aggiornamento della guidance. Lo spread tra Btp e Bund scende ancora e si porta sotto i 227 punti con il rendimento del decennale italiano al 3,16%. Fronte materie prime il gas scende sotto i 193 euro al megawattora ad Amsterdam (-2,9%) mentre il petrolio conferma il rialzo con il wti stabile sopra i 98 dollari al barile (+2,15%) e il brent oltre soglia 109 (+2%) . Quanto ai cambi l'euro è in rialzo sul dollaro a 1,02 sul biglietto verde.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: