Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa positiva con rassicurazioni Fed, Milano +1,2%

Spread supera i 190 punti, gas in calo a quota 101 euro

Di Redazione

MILANO, 13 MAG - Le Borse europee confermano l'andamento positivo con l'indice d'area, lo stoxx 600, che sale dell'1,3% con tecnologici e finanziari in evidenza. Bene anche i future su Wall Street con il presidente della Fed Jerome Powell, appena confermato alla guida, che ha indicato che un aumento dei tassi da mezzo punto alle prossime due riunioni è appropriato, tornando a smorzare le speculazioni di mosse ancora più aggressive. Tra le singole Piazze Parigi sale dell'1,144%, Francoforte dell'1,25%, Londra dell'1,47% e Milano dell'1,2% dove viaggiano decise Diasorin ((+4,8%), Amplifon (+4,24%) e St (+,4,28%). Vendite su Unipol (-4,9%) dopo il piano. Lo spread tra Btp e Bund sale a 190 punti con il rendimento del decennale italiano stabile al 2,8 per cento. Resta l'attenzione al tema dell'approvvigionamento energetico da parte dell'Europa. Sono saliti a 61,97 milioni di metri cubi (dai 50,6 di ieri ) volumi di gas russo che passano attraverso l'Ucraina. La fornitur di Gazprom transita dalla stazione di compressione di Sudzha dopo lo stop del punto di ingresso di Sokhranivka. L'indice di riferimento del prezzo spot del gas, ovvero i future ad Amsterdam, cala a 101,8euro al MWh segnando un flessione del 4,59%. In rialzo, invece , il petrolio con il wti a poco sotto i 107 dollari al barile (+0,7%) e il brent oltre i 108 (+0,9%). Sul fronte dei cambi l'euro è in rialzo a 1,04 sul dollaro mentre il rublo scende a 63 sul biglietto verde e resta stabile a 66 sulla moneta unica europea. Sempre poco mossa la Piazza di Mosca con il Moex che cede un marginale 0,26%.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: