Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano al palo, giù Tenaris ed Eni

Bene i titoli finanziari, scivolone di Mps (-6,3%)

Di Redazione

MILANO, 30 AGO - Piazza Affari non riesce a mantenere i guadagni della giornata e come gli altri listini cede (-0,08%) per il terzo giorno consecutivo dopo le parole del presidente della Fed Jerome Powell su un lungo perido di rialzo dei tassi per contenere l'inflazione con gli effetti recessivi che i mercati stanno già scontanto. A soffrire, per la discesa del petrolio legata ai timori di una franata delle economie, sono i titoli del comparto a partire da Tenaris (-5,56%) ed Eni (-2,11%). La prospettiva di tassi alti e i rendimenti dei titoli di stato in crescita aiuta i finanziari. Spicca Nexi (+2,8%) davanti a Poste (+2,32%), Mediolanum (+2,04%), Banco Bpm (+1,72%). In decisa controtendenza invece Mps (-6,36%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: