home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pallamano, al PalaLoBello di Siracusa si assegna la Coppa Sicilia

In lizza quattro squadre: L'albatro Siracusa, Girgenti, Scicli e Aretusa. Le finali in programma domenica prossima

Primo trofeo della stagione in palio domenica per la pallamano siciliana. Il PalaLoBello di Siracusa ospiterà infatti Final Four della Coppa Sicilia con in campo le prime quattro squadre alla fine del girone di andata del campionato di Serie B maschile, che vede l'Albatro Siracusa leader con tutte vittorie, davanti a Girgenti, Scicli e Aretusa.

IL PROGRAMMA: SUBITO UN DERBY. Lo spettacolo così domenica è assicurato con la stracittadina Albatro-Aretusa che aprirà alle 10 la giornata, a seguire Girgenti-Scicli e poi dopo le sfide del torneo promozionale in programma dalle 14,30 alle 16,30 tra le quattro squadre Under 13 delle società finaliste, alle 17 la finale per il 3° posto e alle 19 quella che assegnerà la Coppa Sicilia 2019.

SODDISFATTO IL PRESIDENTE PAGARIA.«Questa iniziativa arriva ad un anno dall'insediamento del nostro consiglio - spiega Sandro Pagaria, ennese, presidente Figh Sicilia - coincidenza che può e vuole essere un primo momento di verifica di quanto abbiamo espresso nel documento programmatico. L'organizzazione è stata affidata a due società Crazy Reusia e Albatro Siracusa e sono sicuro che l'evento ci consegnerà una competizione di buon livello con la partecipazione delle 4 squadre che hanno dimostrato alla fine dell'andata,di essere le più attrezzate. Un grazie alla città di Siracusa, tra le piazze più importanti della pallamano siciliana e italiana, per averci ospitato per svolgere questo evento>.

ALBATRO FAVORITA. «Partire con i favori del pronostico deve essere considerata una grande responsabilità - sottolinea Peppe Vinci tecnico dell'Albatro -  ma se affronteremo con voglia e concentrazione la manifestazione allora possiamo mirare diritti verso il podio più alto. Il derby con l'Aretusa sono sicuro che sarà bello ed intenso, ma ripeto a prescindere dagli avversari tutto dipende dal nostro atteggiamento. Il nuovo arrivo dell'argentino De Ssimone potrà dare il suo contributo è dovrà subito capire la mentalità che voglio dai ragazzi».

GIRGENTI ALLA FINESTRA. «Il pronostico d'obbligo è a favore del l'Albatro - ribadisce Maurizio Camilleri, tecnico del Girgenti - per il tasso tecnico superiore a tutti gli altri dimostrato fino ad oggi in campionato. Noi cercheremo di sovvertire questa superiorità anche se prima ci attende una semifinale molto accesa con lo Scicli squadra che si era organizzata per il salto di categoria».

ARETUSA E SCICLI OUTSIDER. «Troveremo in semifinale il Girgenti -il commento di Agostino Tilotta, tecnico dello Scicli che lo scorso anno ha vinto la Coppa Sicilia battendo Avola e Villaurea dove spiccano i nomi di Cirasa e Pace mentre noi possiamo contare su Alessandro Aragona bomber del torneo anche se la sua presenza è in forse,in forse. Si prospetta così una partita aperta anche se siamo tartassati da infortuni e malattie. In ogni caso la vincente tra Girgenti e Scicli dovrà sicuramente fare i conti con lo squadrone di coach Vinci deciso a mettere nella bacheca dell'Albatro questo ambito trofeo. Ma in una partita secca può succedere di tutto».
«Per noi - il pensiero del mitico Gigi Rudilosso, da giocatore pluriscudettato con l'Ortigia e adesso tecnico dell'Aretusa - è già un motivo di soddisfazione esserci a soli 5 mesi dalla nascita della società. Come ex atleta dell'Ortigia ricordo eventi ben più importanti, ma è con entusiasmo che insieme alla dirigenza ed alla squadra ci accingiamo a disputare questa finale al PalaLoBello. Per la vittoria finale vedo favorita l'Albatro, per noi sarà come partecipare ad una festa e sarà bello partecipare».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP